“Molta gente, tanto interesse: molte le visite dall’India e dal Sud America, mercati nei quali stiamo lavorando con particolare convinzione. Ottima affluenza anche dagli Stati Uniti, con ordini firmati in fiera… insomma, ancora una volta il mondo si è dato appuntamento a Ligna”. Questo il commento a caldo di Stefano Mauri, titolare con il fratello Riccardo di Giardina Group, a proposito della edizione 2019 di Ligna, conclusasi venerdì scorso.
Nello stand del gruppo italiano leader nella verniciatura molta attenzione per le tecnologie agli eccimeri“… un processo che nei prossimi anni sarà certamente importante sia nelle applicazioni a rullo che a spruzzo; insieme alla stampa digitale, il segmento dove potremo dire molto già nelle prossime settimane, grazie anche a una importante collaborazione attiva da tempo e che ufficializzeremo a breve”, ha concluso Mauri.