Sorry, this entry is only available in Italian. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language.

Giampiero Mauri ha completato il percorso iniziato con l’acquisizione di Giardina Finishing, in compagnia di alcuni soci, sette anni fa; un cammino che si conclude oggi con l’acquisizione dell’intero pacchetto azionario da parte dell’imprenditore brianzolo.

“Si è concluso un processo naturale: quando attraverso Mauri Macchine decisi di acquisire le Officine Aeromeccaniche Giardina, un marchio troppo importante per essere lasciato al suo destino, in cuor mio sapevo che un giorno avremmo potuto dare vita a un vero e proprio gruppo, con una guida forte. Oggi quello che fino a pochi mesi fa era poco più di un sogno si è finalmente realizzato!”. Giampiero Mauri, già titolare di Mauri Macchine e di Ventilazione Italiana, da qualche settimana è dunque proprietario della Giardina Finishing. Nasce così una nuova realtà, Giardina Group, all’interno della quale confluisce anche MM Store, la neonata esperienza di e-commerce per la vendita on line di ricambi e attrezzature per macchine e linee di verniciatura.
L’obiettivo è chiaro: creare una azienda forte sul mercato nazionale e internazionale, grazie a una scelta imprenditoriale che apre la strada a una governance con finalità precise, “… perché con le idee chiare e un progetto ben definito si possono ancora fare molte cose anche in un comparto maturo come quello della finitura e della verniciatura, dando vita a una realtà che ribadisca la propria volontà di essere parte del ristretto gruppo delle imprese leader nei mercati mondiali, con un fatturato che quest’anno supererà i 16 milioni di euro e l’obiettivo di raggiungere i 20 milioni nel 2018”, commenta Mauri.

L’unificazione dei tre marchi mette immediatamente a disposizione di Giardina Group un parco clienti vastissimo, oltre a un catalogo quanto mai articolato, probabilmente la più vasta e completa gamma di macchine e impianti per la finitura che una azienda proponga al mercato: dalla macchina stand alone “di serie”, alla linea più sofisticata e flessibile; dal serramento al mobile, dall’edilizia in legno al vetro; dal grande impianto per verniciare travi alle macchine speciali per lastre di cristallo di 15 millimetri di spessore e una larghezza fino a 3.250 millimetri.
Legno e vetro sono le due vocazioni nella quale i marchi del gruppo sono da tempo impegnati: oltre alla storica vocazione per il legno, infatti, in Giardina Group si sono consolidate nel tempo competenze specifiche per il vetro, dalla pulizia alla acidatura fino alla verniciatura: qualsiasi trattamento di preparazione e di finitura per un catalogo che ha convinto alcuni dei più grandi leader mondiali del settore.
I progetti sono molti e ambiziosi, primo fra tutti riunire la produzione nella unità di Figino Serenza, sede storica di Giardina, mentre i capannoni Mauri Macchine di Cermenate saranno adibiti a magazzini e a spazi logistici. Entro l’anno la nuova sede sarà completamente ristrutturata per rispondere alle necessità di una azienda moderna, un intervento che prevede la riorganizzazione degli spazi produttivi e degli uffici, la creazione di uno show-room/laboratorio, spazi per la formazione e un ufficio dedicato alla progettazione e innovazione, oltre a tutti gli altri spazi necessari per una realtà che vuole continuare a crescere.

Il confine sarà il mondo, rafforzando il rapporto con i moltissimi clienti Giardina presenti nei mercati più avanzati e maturi – dalla America all’Europa, dal Medio Oriente al Canada – perché Giardina Group vuole lavorare con partner che siano alla ricerca di soluzioni e non di “guerre all’ultimo sconto”. Una scelta premiata nelle ultime settimane da quattro grosse commesse, primi segnali della attenta e motivata reazione dei mercati alla scelta di Mauri di creare un gruppo forte e coeso.

MM STORE
Grandi progetti a cui si aggiunge la voglia di sperimentare nuove strade e opportunità, a partire da un inconsueto e-shop dedicato alle forniture e ai ricambi: MM Store ha fatto il suo esordio da qualche mese, un vero e proprio magazzino on line dove si acquistano forniture 24 ore su 24, in modo semplice e diretto, con un tempo dall’ordine alla consegna entro le 48 ore.
“E’ certamente presto per tirare le somme – ha commentato Stefano Mauri, ideatore e gestore di MM Store – ma stiamo notando molta curiosità e l’interesse di diversi fra i nostri clienti tradizionali che hanno già scelto questa nuova modalità”.